CassinateToday

Cassino, i carabinieri salvano un cittadino malato in casa. Falvaterra, denunciata una trentenne per droga

Ferentino, i militari della locale  Stazione, al termine di  specifica attività info-investigativa, deferivano in stato di libertà,  alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Frosinone un giovane albanese,

Ferentino, i militari della locale Stazione, al termine di specifica attività info-investigativa, deferivano in stato di libertà, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Frosinone un giovane albanese, domiciliato nel predetto Comune poiché resosi responsabile del reato di “falsita’ materiale”. Lo stesso veniva trovato in possesso di una “targa prova” contraffatta.

COMPAGNIA DI CASSINO

Cassino, i militari della locale Stazione, intervenivano, poiché i familiari di un 67enne del luogo, non vedendo quest’ultimo da diversi giorni ed ipotizzando un probabile malore, avevano richiesto l’intervento dell’Arma.

I militari, coadiuvati da personale del luogo, accedevano all’interno dell’abitazione dell’uomo mediante la frantumazione del vetro di un balcone e, una volta entrati all’interno, notavano che il malcapitato era riverso sul letto e presentava ancora segni di vita. Immediatamente veniva richiesto l’intervento del 118 che immediatamente giungeva sul posto e provvedeva a trasportarlo presso il locale ospedale civile per le successive cure del caso.

COMPAGNIA DI PONTECORVO

San Giorgio a Liri, i militari della locale Stazione, congiuntamente al personale della Stazione di Ausonia, in esecuzione dell’ordinanza di aggravamento della misura dell’obbligo della presentazione alla polizia giudiziaria, traevano in arresto un 20enne residente a Vallemaio.

Il personale operante, avendo segnalato reiterate violazioni della misura dell’obbligo della presentazione alla Polizia Giudiziaria del prevenuto, eseguivano nei suoi confronti la suddetta ordinanza di aggravamento della precedente misura inflittagli, sottoponendolo alla misura cautelare degli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Falvaterra, i militari della Stazione di Ceprano, nell’ambito di specifica attività finalizzata a contrastare l’illecito traffico di sostanze stupefacenti, deferivano in stato di libertà alla competente A.G. una 30enne domiciliata a Falvaterra, poiché resasi responsabile di “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti:

I militari operanti, a seguito di accurata perquisizione domiciliare effettuata nell’abitazione dell’indagata, rinvenivano e sequestravano il seguente materiale:

- 0,5 gr di sostanza stupefacente verosimilmente “hashish”;

- nr. 4 piante di “marjuana”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fiuggi, polemica social per la battuta infelice di Max Tortora ai “Soliti Ignoti”

  • Coronavirus, le prime ordinanze dei Sindaci ciociari: quarantena per chi arriva dal Nord

  • Omicidio Mollicone, l'intercettazione telefonica che inchioda i Mottola

  • Cassino sotto choc, muore dopo un grave malore il professor Raffaele Di Mambro

  • Comandante della Polizia Locale muore durante la sfilata dei carri del carnevale

  • Cassinate, muore a quarant'anni mentre guarda la tv

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento