CassinateToday

Cassino, minorenne spacciatore agli arresti domiciliari con divieto di uscita di notte

Dopo i  sequestri di piantagioni di canapa indiana effettuati nei giorni scorsi, che hanno portato all’arresto di quattro giovani dediti alla coltivazione di piante di marijuana, sono stati intensificati nel corso dell’ultimo week-end i controlli...

Cassino droga e altro sequestrato

Dopo i sequestri di piantagioni di canapa indiana effettuati nei giorni scorsi, che hanno portato all’arresto di quattro giovani dediti alla coltivazione di piante di marijuana, sono stati intensificati nel corso dell’ultimo week-end i controlli da parte dei Carabinieri della Compagnia di Cassino, tesi a prevenire e reprimere ulteriormente i reati in materia di sostanze stupefacenti.

Nel corso di uno dei predisposti servizio antidroga, in Cassino i militari del NORM della Compagnia, traevano in arresto nella flagranza del reato di “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti” un minorenne del luogo. Il giovane, nel transitare in una via del posto a bordo di un’autovettura unitamente a due amici, alla vista dei militari, si disfaceva di un involucro in cellophan lanciandolo dal finestrino. Tale manovra non sfuggiva ai militari operanti che prontamente bloccavano il veicolo e recuperavano l’involucro, nel cui interno rinvenivano 14 stecche di sostanza stupefacente del tipo “hashish”, confezionate singolarmente per un peso complessivo di 16,00 grammi circa. Dalla contestuale perquisizione personale rinvenivano sulla sua persona la somma contante di euro 165,00 in banconote di vario taglio, ritenuta provento di spaccio che veniva sottoposta a sequestro unitamente alla sostanza stupefacente. Stante la flagranza il minore veniva tratto in arresto e accompagnato presso un centro d’accoglienza per minori di Roma. Nella mattinata odierna il Giudice convalidava l’arresto del minore disponendo la sua permanenza a casa nelle ore serali e notturne. Nel corso della stessa operazione i militari operanti segnalavano alla Prefettura - Ufficio territoriale del Governo di Frosinone i due amici dell’arrestato, che sottoposti a perquisizione personale venivano trovati in possesso di grammi 0,436 e grammi 0,746 di sostanza stupefacente del tipo “hashish”;

SORA, 22ENNE SORPRESO ALLA GUIDA IN STATO DI EBBREZZA RITIRATA LA PATENTE

Sora, i militari del NORM della locale Compagnia, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio, deferivano in stato di libertà per “guida in stato di ebbrezza alcolica” un 22enne del posto. L’uomo, sorpreso alla guida dell’autovettura di proprietà del padre, veniva sottoposto ad accertamenti con l’etilometro in dotazione che evidenziava un tasso alcolemico superiore al limite consentito dalla normativa vigente, con contestuale ritiro del documento di guida ed affidamento dell’autovettura al genitore.

Potrebbe interessarti

  • Coop, ultima settimana di attività: chiusura fissata per il 22 giugno

  • Incendio alla Mecoris, livelli di Pm10 alti. Chiusi gli uffici pubblici e stop alle attività private

  • Il Lazio Pride? Una partenza con il botto

  • Cassino, il sindaco Enzo Salera presenta la Giunta. Il suo vice è Francesco Carlino

I più letti della settimana

  • Brucia azienda di smaltimento rifiuti speciali, nube nera su Frosinone. Aria irrespirabile

  • Colleferro, ispettore di Polizia si sente male in commissariato e muore in ospedale

  • Incendio Mecoris, i capannoni contenevano quintali di rifiuti indifferenziati

  • Ceprano, giornalista muore dopo essere stata al pronto soccorso, sequestrata la salma

  • Tragedia sfiorata in A1, auto della Polizia si ribalta dopo un tamponamento (foto)

  • Strangolagalli, imprenditrice di 47 anni, schiacciata da un muletto, una morte tinta di giallo

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento